Menu

Cart

Tricks con il Rullo

  • Hits: 4895

Il Surf è unico nel mondo dello sport perché coinvolge 3 oggetti in movimento: il surfer, la tavola, e l’onda, tutti operanti indipendentemente, ma in sincronia tra loro. Surfare allora diventa lo studio mentale e fisico della coordinazione tra i tre corpi in movimento.

Fortunatamente surfare il longboard è il modo più semplice di ottenere questo risultato. La vera essenza del longboard viene scoperta grazie al padroneggiamento dello stile e la fluidità del cross step, ovvero la camminata sulla tavola.


Nessuno ha mai detto: “WOW hai visto che bel cross step sul nose?”, ma il cross step fa risaltare la differenza tra schifoso e stiloso, dce Joel Tudor, quando gli viene chiesto dello state of art del longboarding. Joel puntualizza che la reale differenza tra tavole corte e lunghe sta nella possibilità di camminarci sopra. E’ facile per Joel dirlo, ma che ne pensano tutte le persone che vogliono provare quest’esperienza quasi mistica che è il camminare sull’acqua? (Io pensavo di mettere “esperienza biblica”, ma ho poi optato per un termine più neutro).

Gli elementi essenziali per migliorare il cross step sono basilari e facili da capire. Riducendo ai minimi termini aspetti fisici e mentali, aiuterai immensamente la velocità del processo di apprendimento. In ogni caso, la pratica fa giungere alla perfezione, e un training costante sarà la garanzia di un veloce apprendimento.

L’allenamento costante è determinante in molti altri sport (tennis, snowboard, golf, …), l’Indo Board ti dà la possibilità di far pratica senza dover aspettare che il mare ti regali la giusta sessione di onde c he ti permetta di passeggiare sulla tavola.

COME ESEGUIRE UN: CROSS STEP

Image

I 4 elementi base da ricordare per il cross step sono:

  • superare mentalmente le reazioni naturali allo sbilanciamento
  • mantenere una postura centrata
  • imparare a bilanciarti su un piede
  • migliorare la forza delle gambe

Da non dimenticare l’attenzione nelle basi del bilanciament e del baricentro del corpo:

  • ginocchia piegate tra i 7 e i 15 centimetri
  • testa e spalle dritte, senza piegamenti in avanti del busto
  • braccia distese lungo il corpo, le anche leggermente in avanti
  • ginocchia leggermente una verso l’altra (non arcuate), con i piedi diretti leggermente all’interno
  • I movimenti devono provenire dalle ginocchia non dalla vita, dalla testa o dalle spalle.
Questa dritta relativa al cross step può anche essere usata per migliorare qualche aspetto della surfata. Infatti gli elementi basilari di una postura centrata e delle ginocchia piegate viene anche usata nell’azione di cavalcare un’onda.

Puoi usare un’Indo Board per far pratica di queste tecniche sulla terra ferma (prova su una superficie piatta prima di salire sull’Indo Board). Questo ti aiuterà a acquisire la sensazione del cross step correttamente!

COME ESEGUIRE UN: OLLIE


Non è diverso fare un ollie sull’Indoboard rispetto a uno con lo skate. La maggior parte delle persone trova più facile ollare con le scarpe.
Posiziona la punta del piede posteriore proprio sul limite della tavola, e il piede anteriore poco oltre la metà. Datti tempo per abituarti alla posizione e concentrati! Devi ricordarti di tenerti basso, che vuol dire un po’ compresso con le ginoccha un po’ piegate.

Poi, quando cominci ad avanzare lentamente sul rullo, salta più in alto che puoi. Fai alzare il tuo piede anteriore lungo la tavola e solleva il tuo piede posteriore. La parte più difficile da controllare è la sincronizzazione, ma quella viene con la pratica.

Step1
Step1
Step2
Step2
Step3
Step3
Step4
Step4

COME ESEGUIRE UN: SHUV-IT


  • Step 1:
    Il modo più semplice di riuscire a chiudere uno shuv-it è posizionare la tavola fuori centro così che il lato lasci esposta una striscia di grip del rullo. I tuoi piedi dovrebbero essere ad una distanza di almeno 30 centimentri tra loro.
  • Step 2:
    Usa la punta del rullo come fulcro per far girare la tavola.
  • Step 3:
    Alleggerisci la tavola come se stessi iniziando a saltare, calciala (la tavola) con il tallone di un piede e la punta dell’altro, in modo che questa ruoti di 180 gradi -senza però essere seguita dal corpo- (potete sempre aumentare la gradazione delle rotazioni, andando poi a chiudere Shuv-it 360, o anche 540, …)
  • Step 4:
    Più tempo riesci a non far pesare il tuo corpo sulla tavola, migliori possibilità hai di chiudere il tuo shuv-it. Cerca di atterrare contemporaneamente con entrambi i piedi, sulla tavola che tornerà a essere centrata al rullo.


Ecco! Così si chiude un shuv-it sull’Indo.

Step1 Step2 Step3 Step4
Step1 Step2 Step3 Step4

SHOP INDOBOARD

Indoboard Italia

Distributore Esclusivo Italia:

Guido Virgulti

Via Ribera 19, 00132 - Roma

Italia

Cel: (+39) 335 7203166

Fax: (+39) 06 20761619

Skype Me™!

Distribuzione

Indoboarditalia distribuisce Elephant Slackline
Indoboarditalia distribuisce Elephant Slackline
Il Team Indoboarditalia è Ambassador delle Vibram Fivefingers
Indoboarditalia è Ambassador Vibram Fivefingers

Log In or Register